News

Nicole Del Vecchio – Swipe Right

Nicole Del Vecchio con la coreografia “Swipe Right”partecipa al concorso Internetional Dance Open Zagabria, nella sezione Contemporaneo Youth.

Grazie al suo punteggio vince la qualificazione per l’International Dance Open USA, che si terrà nel Connecticut nella Primavera del 2022.

Benedetta Manari (laurea)

Benedetta Manari insegnante di danza e pilates presso il Centro Arte Danza, oltre ad aver conseguito i vari diplomi di Pilates, Postura e Giocodanza, il 30 Ottobre 2020 si è laureata in Scienze Motorie presso l’Università San Raffaele di Milano. 

La laurea in Scienze Motorie classe L22 ha come obiettivo principale la formazione culturale, scientifica ed applicativa nel settore delle Scienze Motorie e Sportive.

Inoltre l’obiettivo dell’università è quello di formare figure professionali qualificate in relazione alla domanda di formazione ed in particolare la figura professionale dell’ esperto nelle Scienze delle attività Motorie e Sportive ex legge 22, che abbia competenze concernenti la comprensione, progettazione, organizzazione, conduzione e gestione di attività motorie e sportive nelle strutture pubbliche e private, a livello individuale e di gruppo, finalizzate allo sviluppo, al mantenimento e al recupero delle capacità motorie e del benessere psicofisico ad esse correlato.

Le aree d’intervento di un professionista delle Scienze Motorie sono le seguenti:

  1. Area Educativa
  2. Area Sportiva
  3. Area Manageriale
  4. Area Comunicativa
  5. Area di Ricerca

La laurea in scienze motorie permette di lavorare come:

  • direttore tecnico delle organizzazioni sportive: dopo essersi specializzato in una disciplina sportiva, si può pensare di dirigere un’associazione o un’organizzazione sia di tipo professionale che dilettantistico;
  • allenatore e tecnico sportivo a livello agonistico e non: ogni aspirante atleta ha bisogno di un mentore. La figura professionale ideale è laureata in Scienze Motorie e specializzata in una specifica disciplina sportiva. Essa si occupa della preparazione fisica del singolo o del gruppo, programmando gli allenamenti. A livelli agonistici, deve anche curare la motivazione degli sportivi e ideare tattiche di gioco e strategie vincenti per la competizione;
  • preparatore fisico e atletico per persone con disabilità: è una figura specializzata nel lavorare a stretto contatto con persone con disabilità sia fisiche che mentali per aiutarle a sviluppare capacità motorie alternative;
  • guida e accompagnatore naturalistico e sportivo: è un professionista che accompagna gruppi o singoli turisti nelle escursioni o nelle scalate in montagna. Prepara tutte le attrezzature necessarie affinché queste gite si svolgano in piena sicurezza. Sono anche preparati nel fornire il primo soccorso in caso di incidenti o di malesseri fisici;
  • insegnante di scienze motorie nelle scuole: è possibile diventare insegnante per tramandare alle future generazioni non solo la passione per lo sport, ma anche conoscenze in ambito fisico e nutrizionale per aiutare gli adolescenti a vivere in maniera più sana e attiva;
  • personal trainer: figura specializzata nel benessere fisico e mentale dei suoi clienti che lavora all’interno di palestre o di studi privati professionali. Realizza schede di allenamento in base alle richieste che riceve e agli obiettivi che le persone devono raggiungere. Inoltre, si occupa di seguire l’allenamento della persona e di correggere eventuali errori di esecuzione

Video Violenza sulle donne

 È sempre difficile parlare di violenza. Sulle donne, in famiglia, sui bambini, di violenze psicologiche. Violenze sulle persone più deboli e negli ambienti più protetti. Molto spesso è così lontano dal nostro modo di vedere e percepire la vita che a stento si potrebbe credere. Eppure su tante storie cala un sipario di silenzio, di omertà e di vergogna.

INVECE BISOGNA PARLARNE.  

“Chi è nell’errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza” (Johann Wolfgang von Goethe).  

#giornatamondialecontrolaviolenzasulledonne #centroartedanza

Rene De Cardenas progetto fotografia

Nella sua costante ricerca di nuovi spazi creativi, ha scoperto il mondo della fotografia, le sue immagini sono state scelte per diversi spot e disegni grafici.

Con l’occhio di un artista che ha dedicato la sua vita a lavorare e scolpire il corpo in prima persona, oggi prende le distanze per far riposare un’immagine, creare movimenti che prolunghino un racconto. Ritratti, Nudi, Danza fanno parte del suo lavoro.

E’ stato invitato a mostrare le sue opere in differenti Festival in Italia e Svezia con la serie Camini Interrotte. E ‘stato invitato alla sua prima mostra personale in Svizzera, con la serie Intime Montagne che sarà parte del suo libro fotografico.

Nella sua breve ma intensa incursione nella fotografia è stato invitato a tre Mostre personali in Italia in Svezia ed in Eventi d’arte dove ha esposto due delle sue Serie. Così come è stata selezionata la sua foto “Descanso” nel IX CONCORSO Di FOTOGRAFIA DIGITALE DEL INICO, Premio Fondazione Gruppo Norte”

Con l’occhio di un artista che ha dedicato la sua vita a lavorare e scolpire il corpo in prima persona, oggi prende le distanze per far riposare un’immagine, creare movimenti che prolunghino un racconto. Ritratti, Nudi, Danza fanno parte del suo lavoro.

Presso il Centro Arte Danza, su prenotazione, si effettuano:

Book fotografici

Ritratti fotografici

Calendari fotografici